venerdì 10 dicembre 2010

Il Sommelier

Mi sembra giusto iniziare dalle basi. Da dove arriva il termine sommelier? Deriva dal francese provenzale saumalier. In origine in Francia il sommelier era un frate incaricato di occuparsi delle stoviglie, della biancheria, del pane e del vino all'interno del monastero (somme significa soma). Durante l'epoca dell'Ancien Regime il re aveva il suo servizio uno o più sommelier il cui compito era quello di ricevere il vino che veniva portato con i "sommier" o bestie da soma. In linea con il suo significato, il termine più avanti si è usato anche per designare i "portatori di fardelli". Alla corte di Luigi IV il sommelier è l'ufficiale preposto al trasporto dei bagagli quando la Corte si sposta; è infine nel Ducato dei Savoia che nasce la figura di un ufficiale di Corte che ha il titolo di  "somigliere di bocca". Costui aveva alcuni compiti tra i quali quello di acquistare il vino per la tavola del suo signore.

Fonti: Larousse Gastronomique
          Wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento