venerdì 17 dicembre 2010

Servire il vino: quali sono le temperature perfette

Esistono così tante tipologie di vino, tutte quante con caratteristiche ben precise e qualità che per essere esaltate al massimo hanno bisogno di alcuni accorgimenti. La temperatura a cui la bottiglia dev'essere servita, ad esempio, è importantissima e varia molto a seconda del tipo di vino. Un vino bianco dev'essere freddo perchè risaltino le sue caratteristiche di freschezza, mentre un rosso invecchiato riesce a liberare tutti i suoi aromi soltanto ad una temperatura abbastanza elevata. Precisamente, le temperature indicate sono le seguenti:

VINI SPUMANTI DOLCI: 6-8 °C
VINI SPUMANTI SECCHI, BRUT: 8-10 °C
VINI BIANCHI SECCHI GIOVANI O AMABILI: 9-11 °C
VINI ROSE': 10-12 °C
VINI PASSITI E LIQUOROSI: 12-18 °C
VINI ROSSI NOVELLI: 14-16 °C
VINI ROSSI GIOVANI E POCO TANNICI: 15-17 °C
VINI ROSSI STRUTTURATI: 18-20 °C
VINI ROSSI TANNICI O PASSATI IN BARRIQUE: 18-22 °C

Se avete la tendenza ad essere super precisi... Esistono in commercio particolari termometri da vino, a lettura rapida o a cristalli liquidi, che vi possono aiutare a rendervi conto della temperatura della bottiglia che state servendo. Precisa.

Nessun commento:

Posta un commento