martedì 7 dicembre 2010

Varigotti

Abbiamo parlato ieri del vino Mataossu di Varigotti, oggi vi raccontiamo qualcosa del paese, che è un bellissimo borgo saraceno situato nel Ponente ligure, tra Noli e Finale Ligure.  Per noi che ci capitiamo spesso è sinonimo di bellissimo mare, passeggiate nell'entroterra e fantastici aperitivi estivi al chioschetto in riva al mare dei quali poi sentiamo la mancanza per tutto l'anno.




Il borgo è caratterizzato da un'architettura di tipo saraceno, con le piccole case dei pescatori (che ormai hanno prezzi inavvicinabili), una torre saracena che domina il promontorio e le rovine medioevali del castello, visibili dando le spalle al mare.

Ci sono 4 belle spiagge a Varigotti: la spiaggia del Malpasso, arrivando da Noli, è libera ma attrezzata, molto lunga e spaziosa





La splendida Baia dei Saraceni si raggiunge proseguendo oltre il Malpasso in direzione del centro di Varigotti, ed è situata subito sotto Punta Crena

La spiaggia di Punta Crena è invece una piccola baia nascosta tra le rocce, difficile da raggiungere (via mare oppure calandosi con una fune dal promontorio) e molto amata dai nudisti

E infine la vera e propria spiaggia di Varigotti, davanti al borgo, che d'estate è quasi interamente occupata da stabilimenti balneari privati.
Per chi ama camminare ci sono dei bei percorsi sulle colline a ridosso di Varigotti, le Manie. Eccone uno:  all'inizio della salita di Punta Crena, proprio dove si trova l'azienda agricola Punta Crena, si sale ancora qualche metro, poi sul lato sinistro della strada si stacca la mulattiera segnalata in rosso che sale alla chiesa di San Lorenzo.
Dopo poche centinaia di metri c'è un bivio, al quale andando a destra si raggiunge la chiesa tardo medievale di San Lorenzo.

Tornando al bivio si torna sul tracciato rosso, risalendo il versante meridionale del promontorio e attraversando una zona di macchia mediterranea.
Al bivio successivo si va a destra seguendo sempre la pista rossa e  si raggiunge la Torre delle Streghe.

Si continua a salire raggiungendo così la strada sterrata che collega le Manie a Capo Noli.
Si va a destra e dopo 100 metri si raggiunge la zona militare del Semaforo di Capo Noli.
A questo punto andando a sinistra si scende verso Noli. A questo punto si può rifare il percorso all'inverso o optare per un rientro a Varigotti con mezzi di fortuna.

Una volta rientrati ci si può rifocillare, da Pasqua a settembre, presso il chioschetto in riva al mare, nei localini di piazza Cappello da Prete o al bar Lilo, sulla strada principale che dal borgo porta al molo.  Per cena vale la pena di andare al ristorante Muraglia - Conchiglia d'Oro (Via Aurelia, 133 17029 Varigotti (SV). Telefono: 019698015. Prezzo Min/Max: € 66.80 / € 86.80)
Enjoy!

Nessun commento:

Posta un commento